Blog: http://notebianche.ilcannocchiale.it

amo poesia...




Alfabeto  di Antonio Prete

 

Scrivere la vita o viverla,

vuota disgiunzione,

è lei che si scrive sulla pelle,

con tatuaggi e ferite,

oppure qualche volta accade

che le lettere dell'alfabeto

appaiano sul corpo

come tante piccole stelle

nelle sere d'inverno

e si mettano a scrivere

qualcosa della vita,

di una sua spina,forse,

di un'attesa tradita,

di una linea celeste

che il tempo traveste

Pubblicato il 3/3/2009 alle 1.15 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web