Blog: http://notebianche.ilcannocchiale.it

sorsi d' amore



Ritorno.
Quando ritorno in un posto dopo tanto tempo, mi guardo intorno.. vedo la stessa gente , i posti di sempre, le stesse monotonie che avevano rapito anche me, e mi sento
cresciuta, mi sento distante da questo mondo che mi ha sempre appartenuto...

cammino per le strade della città, e mi sembra di volare, mi sento libera, leggera. Un nuovo amore pulsa nel petto, o forse solo una nuova speranza, però mi piace, ma ho paura di essere così contenta. Ho paura che tutto finisca subito, come un soffio, come sempre di cadere nelle mie illusioni, di graffiarmi delle mie speranze. Ma quando questo accade, arrivano le tue mani, i tuoi sguardi, e non servono parole...Riesco solo a lasciarmi invadere di colori, a farmi dipingere il corpo dai tuoi gesti, eleganti, soffici, magici. Riesco solo a guardarti , respirando lievemente per non fare rumore, e tu, così vicino, profumi di mare, di spezie, di incenso, di seta, di amore, di sangue.

Svegliarmi alla mattina, e sentire la tua mano sulla mia gamba, che si muove lievemente, alla ricerca di conforto, alla ricerca di amore, alla ricerca di noi, in un ritaglio di cielo, sospesi, incoronati tra gli astri che giocano tra i nostri capelli arruffati, confusi, in un unica chioma.

 

Mi inginocchio accanto al tuo battito, raccogliendone ogni petalo. Dipingo i nostri volti alle pareti, divengo una soffice setola, per trasformare in arte il nostro profumo. Assorbo i tuoi desideri, spogliandomi da ogni sofferenza. Ora. Accanto a te, non ho più paura.

Pubblicato il 16/9/2007 alle 5.8 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web